Tab social
Spazio soci
area riservata_SOCI
Facebook
Flickr
Youtube
 
Titolo

News

 
10/07/2017
Opportunità dal bando per le diagnosi energetiche nelle PMI friulane

Unioncamere FVG ha pubblicato l’avviso che stabilisce i termini per la presentazione delle domande a valere sul bando per la concessione di incentivi finalizzati a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle piccole e medie imprese o l’adozione, nelle stesse, di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50001 ai sensi dell’art. 8, comma 9, del DLgs. 102/2014.

Ricordiamo che l’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale pari al 50% della spesa ammissibile, fino ad un massimo di
  • 10.000 euro, al netto di Iva, per ogni diagnosi energetica;
  • 20.000 euro, al netto di Iva, per ogni certificazione di un sistema di gestione dell’energia conforme alla norma ISO 50001.
Tale contributo è cumulabile con gli altri incentivi, fatto salvo il rispetto dei limiti previsti dal Regolamento (UE) n. 1407 del 18 dicembre 2013, relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del Trattato sugli aiuti de minimis.

Sono considerate ammissibili le seguenti spese sostenute dalle PMI a partire dal giorno successivo a quello di presentazione della domanda:

  1. consulenze relative a servizi per la redazione delle diagnosi realizzate da Società di servizi energetici, esperti in gestione dell’energia o auditor energetici, certificati da organismi accreditati ai sensi dell’art.8, comma 2 del DLgs 102/2014;
  2. consulenze finalizzate all’attuazione del sistemi di gestione e il rilascio della certificazione di conformità alla norma ISO 50001. Il certificato dovrà essere rilasciato da un organismo terzo, indipendente e accreditato ai sensi del Reg. (CE) 765/2008.
Le PMI potranno presentare domanda fino all’esaurimento dei fondi previsti.

Per consultare tutta la documentazione: www.vg.camcom.gov.it/dettaglio-news/id=1905

Le piccole e medie imprese non sono soggette, se non energivore, all’obbligo della diagnosi energetica, ma le opportunità ed i risparmi che l’efficientamento energetico offre, rendono vantaggiosa la realizzazione dell’audit. Per saperne di più contattare BIT Energia (ESCo certificata UNI 11352) al numero 0521/272725 o scrivere a info@bit-energia.it .